Accenture sta per rilevare Ethica Consulting Group

02/07/2021 09:44
Accenture sta per rilevare Ethica Consulting Group

Il colosso della consulenza sigla un accordo con l'intento di acquisire un gruppo di aziende tecnologiche che offre soluzioni software avanzate e servizi professionali legati alle soluzioni SAP basate su cloud

Accenture ha siglato un accordo con l’intento di acquisire Ethica Consulting Group, un gruppo di aziende tecnologiche con sede in Italia che offre soluzioni software avanzate e servizi professionali. Questa acquisizione consoliderà il ruolo di Accenture nel supportare i clienti nei loro processi di digital transformation e abilitarli allo sviluppo di servizi e prodotti innovativi con le soluzioni SAP basate su cloud. I dettagli finanziari dell’acquisizione non sono resi noti.

Con base a Treviso e sedi operative in diverse città in Italia, Ethica Consulting Group è organizzata in tre società affiliate – ICM.S, Altevie Technologies e Espedia – ciascuna specializzata in aree specifiche dell’offerta e dei servizi tecnologici SAP e riconosciuta come SAP Platinum Partner. Le società del Gruppo Ethica aiutano le aziende a trasformare i propri processi definendo e implementando soluzioni di business con tecnologie SAP abbinate a competenze specifiche in diversi mercati quali quello manifatturiero, della distribuzione e dei servizi. L’adozione di queste tecnologie aiuterà le aziende ad aumentare l’efficienza e a offrire una migliore esperienza al cliente.

“I talenti e le risorse che entreranno a far parte di Accenture ci permetteranno di ampliare le nostre competenze SAP in Italia e di rendere le aziende più agili e produttive”, ha dichiarato Alessandro Marin, alla guida di Accenture Technology per Italia, Europa Centrale e Grecia. “Le competenze e le esperienze significative del Gruppo Ethica vanno a completare le nostre conoscenze tecniche e di settore e saranno preziose per i nostri clienti in Italia nel processo che le sta portando a diventare imprese sempre più “intelligenti”, oltre a permettere loro di sfruttare appieno il potenziale del cloud”.