I portafogli sono finiti. Tutta la vostra vita sarà nello smartphone

di Joanna Stern 06/09/2021 20:43
I portafogli sono finiti. Tutta la vostra vita sarà nello smartphone

I pagamenti mobili che sostituiscono le carte di credito sono solo l'inizio. Le versioni digitali del vostro badge lavorativo, della patente e di altre carte o delle chiavi della macchina stanno arrivando sullo schermo. Batterie permettendo...  

Se avete bisogno di qualcuno che preveda il futuro, Spike Feresten è il vostro uomo.

Nell'estate del 1997, nella sala autori della serie televisiva "Seinfeld", Feresten disse audacemente a Jerry Seinfeld che i portafogli erano finiti. Jerry non era d'accordo. Ciò portò a una competizione, in cui gli autori aprirono i loro portafogli, e "lentamente si resero conto portavano con sé un sacco di spazzatura ovunque, ogni giorno", mi ha detto Feresten, vincitore di Emmy, scrittore e produttore dello show. Questa conversazione alla fine portò a uno degli oggetti di scena più iconici della TV: Il portafoglio gonfio ed esplosivo di George Costanza.

Ok, Feresten non ha esattamente previsto un mondo in cui smartphone, biometria, connettività, onnipresenza del cellulare e terminali high-tech avrebbero sostituito pile di carte di credito e pezzi di carta. Ma aveva ragione: I portafogli sono finiti.

Grazie a una pandemia globale e alla nostra nuova paura collettiva di toccare qualsiasi cosa, abbiamo abbracciato le carte di credito contactless come alternativa alla consegna dei rettangoli di plastica. Nel 2020, i pagamenti mobili nei negozi degli Stati Uniti sono cresciuti del 29%, secondo la società di ricerca eMarketer, e prevede che più della metà degli utenti di smartphone pagheranno con i loro telefoni entro il 2025.

Non sono solo le carte di credito che gli smartphone hanno divorato come i puntini di Pac-Man. Carte fedeltà? Walgreens, Rite Aid e molte altre catene hanno carte digitali che potete caricare nelle app del portafoglio di Android o iPhone. Tessere di iscrizione al club? Scommetto che la vostra palestra è passata da un portachiavi a un click sul telefono. Polizze assicurative? Aetna, Cigna e altri offrono carte digitali e stampabili. Tessere dei mezzi pubblici? Ora potete cliccare e pagare in tutte le stazioni della metropolitana e degli autobus di New York City. Anche il BART di San Francisco ha appena aggiunto altre opzioni mobili. Tessere di vaccinazione? Avete delle opzioni.

Ma la vera storia è su chi ancora resiste: le patenti di guida, i badge di lavoro e altre chiavi che finora stanno lottando per evitare il salto nello schermo. Anche queste carte, quelle rimaste nel piccolo portafoglio adesivo sul retro del mio telefono, si stanno preparando per il loro debutto digitale.

Ma vogliamo così tanto che le nostre vite - e le nostre informazioni personali - siano legate a un dispositivo dipendente da una batteria? Identifichiamo i problemi.

La Patente di guida. Nel 2019 mi sono recata nello stato del Delaware per vedere come funzionava uno dei primi programmi di patente mobile della nazione. Era meno che ideale: richiedeva di scaricare un'app associata allo stato, poi di digitare una password un paio di volte finché si poteva vedere. E non funzionava in alcuni posti, compresi gli aeroporti.

Ora, il sistema operativo iOS 15 di Apple in arrivo ha una nuova funzione di patente di guida mobile, e otto stati - a cominciare da Arizona e Georgia - hanno già aderito. Così come la Transportation Security Administration (la Motorizzazione civile americana, ndt). Se il vostro stato lo permette, sarete in grado di aggiungere la patente di guida o la carta di identità statale direttamente nell'app Wallet dell'iPhone, scansionando la patente fisica. Per verificare che sia la vostra patente e che siate veramente voi, vi verrà chiesto di scattare un selfie, che verrà inviato allo stato. Vi verrà anche chiesto di muovere la testa e la faccia per confermare che siete vivo. Supponendo che tutto sia a posto, il vostro ID apparirà presto nell'app Wallet. Durante questa configurazione, vi autenticherete  anche utilizzando Face ID o Touch ID, quindi solo il vostro viso o dito può accedere a quel documento.

Ok, fantastico, ma cosa succede quando avrete davvero bisogno di mostrare la patente per comprare una bottiglia di Prosecco (per dimostrare di essere di età superiore a 21 anni, ndt) o quando un poliziotto vi fermerà per eccesso di velocità? Il telefono non ha effettivamente una rappresentazione visiva della patente. Come per Apple Pay, tenete il telefono vicino a un lettore, vedete un messaggio sullo schermo che indica che tipo di informazioni sono richieste (nome, data di nascita, ecc.), poi usate Face ID o Touch ID per autorizzare che le informazioni siano inviate al ricevitore in modalità wireless.

Uno dei vantaggi di andare in digitale con qualcosa come una patente è che non avete bisogno di condividere tutte le informazioni con chicchessia. Il buttafuori del club, per esempio, non ha più bisogno di conoscere il vostro indirizzo, solo il nome e la data di nascita.

Apple dice che il sistema è costruito in modo che non vi sia bisogno di consegnare il telefono a nessuno - o persino di sbloccarlo. I dati di identità dei clienti sono criptati, e Apple e gli stati emittenti non sanno quando o dove presenterete i documenti, dice Apple.

Ciò significa che qualsiasi azienda o agenzia governativa che accetta queste licenze digitali avrà bisogno di un lettore o terminale compatibile. Un portavoce della TSA ha detto che prevede di iniziare a distribuire i lettori in aeroporti selezionati, a partire dai primi stati che hanno adottato la funzione. Maggiori informazioni saranno disponibili all'inizio del 2022, ha aggiunto. Fino a quando questi ricevitori non saranno ovunque, avremo ancora bisogno delle nostre patenti e carte di identità fisiche, e anche allora ci potrebbero essere casi in cui le persone non si sentono a proprio agio ad usare una versione digitale.

Google non ha annunciato alcuna partnership statale come quella di Apple, ma anche Android 11 ha un supporto integrato. Fortunatamente, Apple e Google stanno usando lo stesso standard mobile per le patenti di guida, quindi i punti di controllo dovrebbero avere bisogno di una sola macchina per accettare entrambi.

Il Badge lavorativo. Sono orgogliosa di tutte le volte che ho dovuto chiedere un nuovo badge in luogo di quello perso? Può darsi. Ma questo è esattamente il motivo per cui fabbriche e uffici stanno abbracciando le versioni digitali.

"Le aziende vogliono solo trasmettere gli identificativi. Non vogliono preoccuparsi che qualcuno entri a prendere una tessera, poi la perda di nuovo e torni in ufficio a chiederne un’altra", ha detto Denis Mars, amministratore delegato e co-fondatore di Proxy, che fornisce identificazione digitale e chiavi ad aziende come Accenture e CloudFlare.

Mars e i dirigenti di altri fornitori di controllo e gestione degli accessi digitali, tra cui HID Global e Nexkey, hanno detto di aver visto la domanda salire alle stelle, ora che le aziende si preparano al grande ritorno in ufficio.

Le soluzioni sono abbastanza semplici da impostare. Scaricherete un'app per iPhone o Android, e l'app userà l'NFC o il Bluetooth per sbloccare i terminali o le porte dentro e intorno al vostro ufficio. In alcuni casi, il wallet di Apple sarà in grado di tenere anche la chiave virtuale del vostro ufficio. Un dirigente di HID Global ha detto che la maggior parte dei suoi terminali esistenti, di cui ci sono diversi milioni in tutto il mondo, possono supportare chiavi basate su smartphone. Anche i lettori di Proxy lo fanno.

Tre urrà per la comodità! Ma non sarà un altro modo per le aziende di rintracciarvi? Tutti i dirigenti con cui ho parlato mi hanno assicurato che le carte digitali sono progettate per non raccogliere più dati di una normale tessera fisica. Ma sapranno che siete stati davvero voi a prestare il vostro telefono a quell'amica che dimentica sempre la sua carta d'identità….

Ma non basta.  Le applicazioni delle catene alberghiere ora vi permettono di bypassare la lobby e andare direttamente alla vostra stanza, e iOS 15 vi permetterà di aggiungere le chiavi dell'hotel direttamente all’Apple Wallet. Lo stesso vale per le chiavi di casa, a condizione che abbiate una serratura intelligente compatibile.

E poi ci sono le chiavi dell'auto. Le auto BMW possono già essere sbloccate con la soluzione di Apple; Google ha annunciato qualcosa di simile in arrivo in Android 12. Alcune case automobilistiche, come Tesla, hanno applicazioni per smartphone che permettono persino di guidare quando siete connesso.

Tutto tranne il vostro jet personale può presto essere sbloccato con il vostro telefono. Tutte le chiavi e le carte di identificazione, più tutte le informazioni più personali, le password e i metodi di pagamento,  tutti memorizzati proprio lì in un piccolo dispositivo. Che cosa potrebbe mai andare storto?

La sicurezza è sempre la mia prima preoccupazione, ma ogni volta che ne parlo, le aziende mi dicono di pensare alle carte di plastica che posseggo da anni. Qualsiasi carta che faccio cadere per strada - o anche consegnata in un ristorante - potrebbe essere presa per abusarne da un qualsiasi personaggio senza scrupoli. Su un dispositivo sicuro, con le vostre informazioni criptate e protette biometricamente, ciò sarà molto più difficile. Inoltre, se perdo il telefono, posso cancellarlo da remoto usando Find My iPhone di Apple o Find My Device di Google. (Assicuratevi di averli impostati!)

Poi c'è la privacy. Questi sistemi operativi stanno raccogliendo e condividendo informazioni dietro le quinte? Come con qualsiasi app, controllate quali permessi avete concesso nel menu delle impostazioni. Stanno accedendo alla vostra posizione? Ai vostri contatti? Potte bloccare tutto.

E infine? Sì, le batterie si scaricano. "Mi spiace, agente, la mia patente è scarica" non funzionerà come scusa. Anche se le batterie degli smartphone durano sempre più a lungo, probabilmente continueremo a portare una patente fisica e una carta di credito in quei portafogli a forma di telefono ancora per un po'.

Il mio futurologo di riferimento, Feresten, ha un'opinione anche su questo. "Sono gli ultimi sussulti dell'impero occidentale dei portafogli", ha detto. "Cadranno come fece Roma".